CALLIOPE

La Musa Calliope

La Musa Calliope

Il progetto Calliope è la prima tappa del percorso formativo di educazione alla legalità (Progetto Jupiter) ideato da Nomos Movimento Forense.

Calliope (Greco Καλλιόπη, ossia “dalla bella voce”) era la musa della poesia epica, figlia di Zeus e Mnemosine, conosciuta come la Musa di Omero, l’ispiratrice dell’Iliade e dell’Odissea. Come le sue sorelle, ispirava uomini e dèi nelle arti. Nell’antichità le Muse avevano un’importanza molto elevata.
Il momento storico che attraversa il nostro paese, e nello specifico la nostra regione a livello ambientale, impone una riflessione da parte degli operatori di ogni settore professionale e del volontariato al fine di trovare soluzioni comunicative, educative e didattiche utili, di immediata comprensione e facilmente fruibili. Al diritto alla dignità, libertà, uguaglianza, solidarietà, cittadinanza, giustizia, studio, informazione corrisponde il dovere di tutti i cittadini a concorrere alle spese pubbliche pagando tasse e imposte in applicazione del principio di progressività della tassazione, di difendere la patria, di essere fedeli alla Repubblica, alla Costituzione ed alle Leggi nazionali e Regolamenti e/o Ordinanze territoriali. Ma come spesso accade il diritto altrui si trasforma in attività illecita o appropriazione indebita mentre la macchina burocratica fagocita i più deboli dimenticando il diritto al contraddittorio o la tutela della salute pubblica ed un equo trattamento davanti alla Legge.

CalliopeProgetto Calliope

L’Associazione NomoΣ Movimento Forense, in collaborazione con il Nucleo Operativo Volontari di Assistenza Pubblica (NOAP) e Protezione Civile, e con il Patrocinio Del Comune di Napoli, Assessorato alla Scuola e all’Istruzione e del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Napoli e dell’Orgganismo unitario dell’Avvocatura (OUA), presenta

“Calliope” e la Cittadella della Legalità
Incontri e giornate di studio per la tutela dei diritti dell’Infanzia, dell’Adolescenza e dei Cittadini

Attività.

  • “Calliope” Ciclo di incontri didattici rivolto alla scuola primaria sui principali temi nell’ambito della legalità.
  • Realizzazione della “Cittadella della legalità” itinerante composta da 4 gazebo disposti a croce con al centro una corte nella quale sistemare in esposizione pannelli informativi creati dagli studenti per i cittadini e /o famiglie.

*****

videopromo del progetto:


Scuola.

Pubblicazioni

Paideia napoletana

— PAIDEIA NAPOLETANA—  

Progetto “Calliope e la Cittadella della Legalità” realizzato presso l’Istituto Comprensivo ‘F.Baracca’ di Napoli.

(A.V.V.  A cura di Argia di Donato, Emanuela Monaco, Elena Varriale)

Una silloge poetica sui temi della libertà e del rispetto per l’ambiente arricchita dal Codice della Famiglia e dai disegni e dalle illustrazioni ad opera degli alunni (IV A -B -C) grazie al lavoro svolto all’interno dei laboratori creativi sulla legalità.

copertina odissea

— ODISSEA NAPOLETANA—

Progetto “Calliope e la Cittadella della Legalità” realizzato presso l’Istituto Comprensivo ‘F.Baracca’ di Napoli.

(A.V.V.  A cura di Argia di Donato, Emanuela Monaco, Elena Varriale)

Per quest’anno il progetto ha coinvolto gli alunni delle V (Sez. A – B -C) che hanno realizzato tre poemetti in rima baciata sui temi del bullismo, della violenza sulle donne e della Terra dei Fuochi, raccolti nel libro Odissea napoletana (Edizioni Apeiron).

Il Diplomino della Legalità rilasciato agli alunni dell'IC F. Baracca per il biennio 2014-15/ 2015-16

Il Diplomino della Legalità rilasciato agli alunni dell’IC F. Baracca per il biennio 2014-15/ 2015-16

 

Calliope e la Cittadella della Legalità

Invito Calliope 21 maggio Castel Volturno

Mercoledì 21 maggio 2014 – Castel Volturno (CE).

L’idea di Calliope e la Cittadella della Legalità ha in breve trovato accordo e diffusione in tutto il territorio campano.  Mercoledì 21 maggio 2014, ore 10.00 presso la piazza dell’Annunziata in Castel Volturno (CE) si è tenuto il primo incontro del progetto itinerante “Calliope” e la Cittadella della LegalitàIncontri e giornate di studio per la tutela dei diritti dell’Infanzia, dell’Adolescenza e dei Cittadini, realizzato da Nomos Movimento Forense e dall’Associazione ACSSA Centro studi, con il patrocinio del Comune di Napoli, Assessorato alla Scuola e all’Istruzione e del Comune di Castel Volturno (CE) e con la partecipazione della “Croce Rossa Italiana”. All’evento hanno aderito le associazioni“Misericordia Napoli Nord”, “Associazione Volontari NOER”, “Istituto Matilde Serao di Pomigliano d’Arco (NA)”.

Le foto all’evento (Castel Volturno (CE))

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...